Skip to Content

Apprendistato professionalizzante e contratto di mestiere

Secondo quanto stabilito dal Testo Unico dell'Apprendistato la Regione Liguria ha provveduto con Legge n.13 del 5 aprile 2012 (pubblicata sul BURL n.6 del 11.04.2012) a modificare la legge n.18 del 11 maggio 2009 "Sistema educativo regionale di istruzione, formazione e orientamento" per la parte relativa all'apprendistato.
 
Nuovo catalogo formativo relativo all'Apprendistato professionalizzante e contratto di mestiere
La Regione Liguria con deliberazione della Giunta regionale 18 maggio 2012 n. 554 (pubblicata sul BURL n.22 del 30 maggio 2012) ha approvato la Disciplina dell’apprendistato professionalizzante o di mestiere che definisce gli standard minimi di erogazione dell’offerta formativa pubblica dedicata all’apprendistato professionalizzante per l’acquisizione delle competenze di base e trasversali le cui disposizioni sono applicabili agli apprendisti assunti dal 26 aprile 2012 con tale tipologia di contratto ai sensi del Testo unico dell’apprendistato.
 
Con deliberazione della Giunta regionale 3 maggio 2013 n. 488 sono state approvate le linee guida per la gestione dell'offerta formativa pubblica per gli apprendisti assunti con contratto di apprendistato professionalizzante o di mestiere per l'acquisizione delle competenze di base e trasversali.
 
L'offerta è rivolta a tutti gli apprendisti di età compresa tra i 18 (17 anni se in possesso di qualifica professionale conseguita ai sensi del dlgs n.226 del 17 ottobre 2005) e i 29 anni, assunti a partire dal 26 aprile 2012 (data di entrata in vigore del Testo unico dell'apprendistato), in tutti i settori di attività del comparto privato con contratto di apprendistato professionalizzante o di mestiere.
 
Per quanto attiene alla formazione finalizzata all'acquisizione delle competenze tecnico-professionali, compresa quella per il tutor/referente aziendale, è necessario attenersi a quanto disciplinato dagli accordi interconfederali e dai contratti collettivi nazionali, ai sensi di quanto disposto dall'articolo 4 del decreto legislativo n.167/2011
 
La durata della formazione da acquisire durante il triennio di apprendistato professionalizzante si differenzia in relazione al livello di scolarità dell’apprendista:

  • 120 ore per gli apprendisti in possesso della sola licenza di scuola secondaria di primo grado o privi del titolo di studio;
  • 80 ore per gli apprendisti in possesso di attestato di qualifica professionale, diploma professionale o diploma di istruzione;
  • 40 ore per gli apprendisti in possesso di laurea o di altri titoli di livello terziario

 
Con Decreto del Dirigente n. 2148 del 25 giugno 2012 si è provveduto ad approvare lo Schema di articolazione dell’offerta formativa pubblica per gli apprendisti assunti con contratto di apprendistato professionalizzante ai fini dell’acquisizione delle competenze di base e trasversali, definendo in particolare i diversi percorsi formativi.
 
 L’offerta formativa del nuovo catalogo regionale è rivolta agli apprendisti assunti in uno dei seguenti macrosettori:

  • lavori d'ufficio, grafica e informatica
  • edilizia
  • lavorazioni meccaniche e impiantistica
  • servizi alla persona
  • ristorazione e alimentazione
  • commercio
  • distribuzione e logistica
  • agricoltura e manutenzione del verde

Per l'apprendista, il cui profilo di riferimento non sia riconducibile a nessuno dei macrosettori sopra riportati, è comunque prevista la possibilità di iscriversi presso qualunque Organismo formativo erogatore delle prime 40 ore presente a Catalogo.
 
Per gli apprendisti in possesso di attestato di qualifica professionale, diploma professionale o diploma d'istruzione e per quelli in possesso di licenza di scuola secondaria di primo grado o privi di titolo di studio, indipendentemente dal macrosettore di appartenenza, sono disponibili i seguenti ulteriori corsi, ciascuno della durata di 40 ore:

  • informatica: livello base
  • informatica: livello avanzato
  • lingua straniera (inglese, francese, tedesco, spagnolo): livello base
  • lingua straniera (inglese, francese, tedesco, spagnolo): livello avanzato
  • competenze linguistiche, civiche e sociali: livello avanzato
  • competenze matematiche, scientifiche e tecnologiche: livello base
  • competenze matematiche, scientifiche e tecnologiche: livello avanzato

 
Per i soli apprendisti in possesso di licenza di scuola secondaria di primo grado o privi di titolo di studio, indipendentemente dal macrosettore di appartenenza, sono disponibili i seguenti ulteriori corsi, ciascuno della durata di 40 ore:

  • informatica: livello base
  • informatica: livello avanzato
  • lingua straniera (inglese, francese, tedesco, spagnolo): livello base
  • lingua straniera (inglese, francese, tedesco, spagnolo): livello avanzato
  • competenze linguistiche, civiche e sociali: livello base
  • competenze matematiche, scientifiche e tecnologiche: livello base
  • competenze matematiche, scientifiche e tecnologiche: livello avanzato

 
Il nuovo catalogo formativo regionale per la formazione in apprendistato professionalizzante è reperibile al seguente indirizzo:
https://approvosra.regione.liguria.it/catalogoformativoweb/ricercaCorsi.do?corsi_codtipocorso=null
 
Per informazioni e approfondimenti:
http://www.regione.liguria.it/argomenti/scuola-formazione-e-lavoro/il-nuovo-apprendistato-ai-sensi-del-testo-unico/apprendistato-professionalizzante-e-contratto-di-mestiere.html
 
Eventuali ulteriori chiarimenti possono essere richiesti tramite mail da inviare contestualmente ad entrambi gli indirizzi sottoriportati:  

 


 
 
 
 



CPI ALBENGA
Regione Bagnoli, 39
Tel. 0182544358
ci_albenga@provincia.savona.it

PROVINCIA DI SAVONA
Via Sormano, 12 - 17100 Savona
Centralino 019 83131
info@provincia.savona.it
protocollo@pec.provincia.savona.it
C.F. e P.IVA 00311260095

CPI SAVONA
Via al Molinero
Tel. 0198313700
ci_savona@provincia.savona.it

CPI CARCARE
Via Nazionale Piemonte, 48
Tel. 019510806
ci_carcare@provincia.savona.it